Modifiche alla viabilità: senso unico in via Rocca - Comune di Sala Baganza

archivio notizie - Comune di Sala Baganza

Modifiche alla viabilità: senso unico in via Rocca

Modifiche alla viabilità: senso unico in via Rocca

Mercoledì mattina in via Rocca sono stati effettuati gli ultimi controlli da parte dell’ufficio tecnico comunale e della polizia locale per le verifiche della nuova viabilità.

Di fatto, con la posa della segnaletica verticale che verrà ultimata in questi giorni, diventa effettiva a tutti gli effetti l’ordinanza numero 12/2022 che istituisce un senso unico di marcia in via Rocca, dall’intersezione con via Zappati a quella con via Galileo Galilei.

 

Lo scopo principale della modifica è quello di migliorare la sicurezza in quanto l'immissione in via Zappati dei veicoli provenienti da via Rocca era pericolosa a causa della visibilità limitata dagli edifici esistenti, della carreggiata stretta e dalle pendenze della strada.

 

L’intervento per la parte tecnica è stata coordinata dall’ufficio tecnico comunale coadiuvato dalla polizia locale.

 

"La realizzazione del senso unico – commenta il geometra Mauro Bertozzi, responsabile del’area tecnica - è stata possibile grazie alla recente apertura al traffico del nuovo tratto di strada di via Galileo Galilei su via Rocca a seguito della realizzazione di nuovi insediamenti abitativi. In tal modo, si è venuta a creare una circolazione ad anello attorno all’isolato, ideale per l’introduzione della nuova viabilità".

 

"L’istituzione di questo senso unico  – commenta il Sindaco Aldo Spina – è stata fortemente richiesta dai residenti. Siamo certi che a fronte di un piccolo sforzo di adattamento da parte degli automobilisti vi siano vantaggi indiscutibili in quanto l’immissione avverrà in via Zappati in un punto in cui la visibilità e la sicurezza sono ottimi".

 

"L’istituzione dei sensi unici – commenta il comandante della Polizia Locale Franco Drigani – è sempre un intervento positivo in quanto hanno la caratteristica non solo di creare condizioni di maggiore sicurezza per pedoni e ciclisti ma permettono anche l’introduzione di nuovi spazi di sosta".


Pubblicato il 
Aggiornato il